Previsioni di Borsa con le Onde di Elliott e Fibonacci


Previsioni di Borsa con le Onde di Elliott e Fibonacci

Piano Bar di Virginio Frigieri                                                 03/11/2019

Indici Azionari USA

In settimana il Dow Jones ha provato ad allinearsi agli altri indici americani per chiudere la divergenza. Non c’è ancora riuscito, ma manca veramente un soffio per cui se questa settimana brucia il massimo dello scorso luglio, potremo vedere ritoccati al rialzo tutti i massimi anche se poi avendo traslato in avanti le onde D, a seguire dovrebbero entrare in azione le rispettive onde E, con un sell-off si almeno due/tre settimane. Vediamo dove ci porta l’evoluzione di questo modello. Teniamo d’occhio anche la volatilità che ha segnato un record estremo al ribasso. Non vorrei che esplodesse proprio quando nessuno se l’aspetta.

Previsioni di Borsa : Bond USA rendimenti e prezzi

Nessuna novità di rilievo sul trentennale americano che sta ora ritracciando l’onda [i] di 3. Il massimo di venerdi potrebbe già essere la fine di onda ìì, anche se per ora ha pari probabilità con l’interpretazione di un’onda (a) di [ii]. Se prevarrà la seconda ipotesi vedremo i prezzi risalire verso quota 162,20.

Previsioni di Borsa : Dollar Index e EUR/USD

Il Dollar Index sta continuando a suddividere verso il basso come previsto, e dovrebbe continuare a scendere un po’ per completare l’onda 1. Il minimo sindacale è 96,82 dove l’onda [v] sarebbe uguale all’onda [1].  Il potenziale ribassista resta molto più alto ma un recupero sensibile dovremmo vederlo con lo sviluppo di onda 2. L’Euro dal canto suo continua a muovere in direzione uguale e contraria.

Previsioni di Borsa : Oro e Argento

Oro e Argento mantengono ancora aperta la possibilità per un ulteriore rialzo ma penso che dovrebbero indicarci abbastanza presto da che parte andranno a parare. Se la mossa (qualunque sia) sarà confermata da entrambi i metalli, renderà il segnale più  affidabile. I livelli da tenere d’occhio restano il precedente massimo di 1557,2 che aprirebbe la strada ad un rialzo almeno fino a 1.600$ e il minimo di 1459 del 1° Ottobre che confermerebbe al contrario lo scenario ribassista.

alla prossima

3 Commenti

I commenti dei lettori

3 Commenti

  • Gianrenzo A.
    04 Nov 2019

    Buongiorno,,con tutto il rispetto,,da quando la leggo (ed e' ormai da tanto forse troppo tempo),,che sento parlare di catastrofici sell off etc etc,,ma io vedo solo dei "buy on" se cosi' si possono chiamare,,,ma non si fa prima a scrivere,,,"succede ma questa volta Elliott ha fallito clamorosamente?,,,mi scuso in anticipo per lo sfogo ma anche sull'europa dovevano accadere dei cataclismi col dax a 8.000 etc etc invece abbiamo rotto i 13000 punti !!!
    un cordiale saluto


  • Gianrenzo A.
    04 Nov 2019

    Buongiorno,,con tutto il rispetto,,da quando la leggo (ed e' ormai da tanto forse troppo tempo),,che sento parlare di catastrofici sell off etc etc,,ma io vedo solo dei "buy on" se cosi' si possono chiamare,,,ma non si fa prima a scrivere,,,"succede ma questa volta Elliott ha fallito clamorosamente?,,,mi scuso in anticipo per lo sfogo ma anche sull'europa dovevano accadere dei cataclismi col dax a 8.000 etc etc invece abbiamo rotto i 13000 punti !!!
    un cordiale saluto


  • Gianrenzo A.
    04 Nov 2019

    Buongiorno,,con tutto il rispetto,,da quando la leggo (ed e' ormai da tanto forse troppo tempo),,che sento parlare di catastrofici sell off etc etc,,ma io vedo solo dei "buy on" se cosi' si possono chiamare,,,ma non si fa prima a scrivere,,,"succede ma questa volta Elliott ha fallito clamorosamente?,,,mi scuso in anticipo per lo sfogo ma anche sull'europa dovevano accadere dei cataclismi col dax a 8.000 etc etc invece abbiamo rotto i 13000 punti !!!
    un cordiale saluto


Lascia un commento