La carica dei 24 mila


Vi avevo lasciato con una scommessa: cosa sarebbe accaduto nel caso in cui i sondaggi, nel Regno Unito, fossero stati completamente sbagliati.

Come ben sappiamo, questo errore non c'è stato, anzi, la vittoria di Boris Johnson è stata larghissima ed ha confermato e rafforzato ulteriormente, la linea Brexit.

Vi confesso subito che la mia scommessa, perchè di altro non può parlarsi, è stata messa sul cambio Eur/Usd, quindi tutto sommato già di per se fuori dall'epicentro di eventuali terremoti.

Il rapporto rischio/investimento lo avevo classificato tra i più bassi del recente passato, e così è stato.

In sostanza, investendo in Eur sul livello 1,1080, mi ha concesso una morbida e non di certo sensazionalistica uscita immediatamente dopo i primi exit pool sugli 1,1150.

Brexit archiviata.

Sul cambio Eur/GBP c'è stato il "Johnson's Effect" immediato, ma durato l'arco di 24 ore.

L'avevamo annunciato, sarebbe stato uno di quegli eventi che non avrebbero cambiato una virgola del presente, ma che avrebbe potuto concretizzarsi in uno shock rialzista.

Così non è stato ma ci troviamo un fantastico FTSE MIB che ha chiuso la settimana prenatalizia, al valore di 24003,64 con un rialzo del1,24%.

Dato da non sottovalutare, che deve essere assolutamente evidenziato, è quello relativo al controvalore degli scambi.

Dai dati ufficiali di chiusura di Borsa Italiana, infatti, risulta che il controvalore degli scambi nella seduta di ieri, venerdi 20 dicembre, è stato pari a 4,51 miliardi di euro, con un incremento del 99,80%, rispetto ai precedenti 2,26 miliardi.

Assolutamente fantastico.

E' stata la settimana della galassia Mondo Tv, la quale dopo aver vissuto un anno in castigo, ha avuto un sussulto portentoso che ha coinvolto anche le due collegate, quotate nel listino Aim, Mondo Tv France e Mondo Tv Suisse.

MONDO TV

Come ben visibile,l'azione è letteralmente decollata, sospinta da importanti volumi.

Non ci attendiamo particolari movimenti nelle prossime due ed uniche sedute della prossima settimana e tali rialzi vanno vissuti nel mentre a mio modo di vedere.

Per eventuali punti di rientro, direi di attendere un assestamento.

Nel caso della collegata Mondo Tv France, la situazione la tenevo da lungo tempo sotto la lente d'ingrandimento ed esattamente dal momento dell'ultima conversione di un prestito obbligazionario da parte di Atlas, al prezzo di 0,0202€, ma non mi è stato possibilie dare indicazioni tempestive, data la repentinità del movimento.

ALERION

Grande concentrazione di volumi anche su Alerion che lascia presagire interessanti movimentazioni dietro l'angolo del nuovo anno.

Teniamo come punto di boa i 3.06€ per azione e punto di stop loss sotto i 2.88 € per non rischiare l'osso del collo con l'inizio del nuovo anno.

BANCA PROFILO

L'attendevamo sui 0.22€ e li è tornata dopo un bellissimo rialzo.

Stop loss in base alla propria propensione al rischio, ma la  mia indicazione prudenziale dice che sotto i 0.215€ vada applicato e nuovo ordine di rientro in area 0.196€, cosa che in intraday ha ragion d'esistere.

Sopra i 0.226€ la si lascia correre con due target price, situati rispettivamente a 0.246€ e 0.276€ per azione ed entrambe, hanno anch'essi ragion d'esistere in fase intraday, dati i volumi e la volatilità delle ultime due settimane di contrattazione.

E' l'azione, nell'ambito di quelle citate in questo articolo, che più ha i requisiti giusti affinchè gli studi appena descritti si concretizzino nella realtà.

Ora ci sarà la consueta pausa per le festività, che vedrà nella prossima settimana, due soli giorni di contrattazione, lunedi e venerdi.

Potrebbero essere due giornate in cui si concentreranno le emozioni di una settimana normale, come potrebbero esserci due giornate di semi vacanza, noi saremo lì, come sempre sul campo di battaglia virtuale più strategico del mondo.

Personalmente, vi auguro un sereno e per quanto più possibile, felice, Buon Natale!

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento

Gli ultimi articoli di Fabio Tanevini