Azioni CFP2

Perché gli italiani si lamentano di rendimenti bancari infimi?

Sul mercato ci sono forme di investimento a breve, ad alto rendimento e massima sicurezza. Abbiamo inserito qualche titolo nel portafglio a scarso rischio.

Ci riferiamo ad un TITOLO QUOTATO, sigla CFP2, con quotazione che varia tra 9,65 e 9,75 euro e rimborso attorno a 10 euro.  probabilmente entro fine anno. Un rendimento perciò superiore al 3%. Trovate di meglio? Ed ecco la storia.

Capital for Progress 2 è stata la prima SPAC che pur avendo raccolto quanto preventivato, ha visto in seguito la proposta di fusione con ABK Group Industrie Ceramiche bocciato dal mercato. Stava scattando l'avversione alle SPAC.

Come da regolamento la liquidità incassata con l'emissione di quote e a 10 euro, era stata messa in un CONTO SEGREGATO E PROBABILMENTE LEGGERMENTE FRUTTIFERO. Quindi il rimborso è assicurato. Dopo la bocciatura CFP2 verrà liquidato il 4 agosto. La società ha già ricercato il liquidatore. Pochi mesi ed avverrà il rimborso. Sembra, da ambienti vicini a CFP2, che tutta la procedura si chiuderà entro Natale. Speriamo prima.

In pratica l'acquisto a 9,70 euro garantisce, se i tempi sono come probabile rispettati, un rendimento ben superiore al 3% (8 mesi di investimento.....). Mentre i riparmiatori sono alla disperata ricerca di impieghi vincolati a 6 o 12 mesi a tassi omeopatici qui abbiamo rendimenti superiori, anzi molto superiori.

La liquidità è assicurata. Il titolo è LIQUIDISSIMO per le nostre capacità di investimento. Non ci sono minimi come acquisto e ieri e oggi sul book il denaro tra 9,60 e 9,70 euro era di 50.000 / 70.000 pezzi e la lettera, sempre per regolamento a 10 centesimi superiore, circa della stessa entità.

Se poi volete invece investire più a lungo, su una primaria società farmaceutica italiana, potreste considerare KEDRION 3% 12/7/22 che quota attorno a 89 euro rendendo così quasi il 7%. Kedrion è un gioiellino italiano. Ricavi nel 2018 saliti da 602 a 698 milioni di euro, ebitda da 139 a 147, utile nel 2018 balzati da 6,2 a 11,8 milioni di euro. Nel 2013 è entrata niente meno che CDP nel capitale con il 25%. Si era parlato anche di quotazione del titolo. A noi preme segnalare il buon rendimento del bond, oggetto mesi fa di una ignobile operazione ribassista. Ci auguriamo che lo sviluppo prosegua per altri 4 anni ai tassi attuali. Unico neo, in questo caso, il lotto di 100.000 

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

6 Commenti

I commenti dei lettori

6 Commenti

  • MARCO F.
    04 Apr 2019

    dott Bellosta, riesco a leggere solo le prime parole e non la riposta completa.....

  • MARCO F.
    03 Apr 2019

    Buonasera Dott Bellosta, ho riguardato con più calma i dati...in sintesi : redditività bassa, ebitda mangiato da interessi passivi, ratio ebitda/ interessi passivi con pochi margini...insomma, elementi su cui riflettere...a presto!

  • MARCO F.
    01 Apr 2019

    dati di bilancio comunicati venerdì,
    https://www.kedrion.com/annual-results-2018

    sembrano buoni a livello di ebitda (ebit ancora influenzato da one off costs negli Usa) e di fatturato, quasi raddoppiato utile netto....conferma la sua view costruttiva sul bond? grazie

  • Guido B.
    28 Mar 2019

    per noi l'anticipazione dei dati e' esatta e la quota del capitale in mano a CDP e' nota a tutti. Ora quota circa 89/91.

  • MARCO F.
    28 Mar 2019

    perdonatemi ma con quello che si paga , sarebbe auspicabile ed anche gentile che rispondeste alle domande dei VS CLIENTI...cordiali saluti

  • MARCO F.
    26 Mar 2019

    Buongiorno Sig.Bellosta , ottima segnalazione su CFP2 , un bel pronti contro termine; per quanto concerne il bond della Kedrion, i dati da Lei forniti su fine 2018 ...io sul loro sito non li trovo: sembrano fermi al primo semestre 2018. Li conferma ? In effetti , sembra una buona occasione di investimento anche se il rendimento così elevato mi lascia perplesso....è in mano a investitori istituzionali ? (sgr , fondietc) Grazie per eventuali risposte

Lascia un commento