Cresce ancora la fiducia dei consumatori


E' stata una settimana di alti e di bassi contenuti, tutto sommato, per le borse mondiali, compresa quella italiana, anche se scossa di tanto in tanto, dalle bellicose dichiarazioni del leader della Lega, al quale evidentemente, provoca orticaria un livello dello spread sotto i 200 punti.

Il "mood" generale, rimane improntato, tendenzialmente, all'ottimismo con un modesto calo dei volumi di contrattazione e al momento, non si intravedono nubi all'orizzonte.

Tutto ciò permette ai titoli del nostro listino, di continuare a produrre movimenti armoniosi, sia al rialzo che al ribasso.

MAIRE TECNIMONT

Un caso di ribasso armonioso lo ha mostrato Maire Tecnimont con il più classico dei rimbalzi tecnici in area 2.30€ per azione, livello abbastanza importante per una tenuta del livello attuale che, se confermata, può spingerla al ritorno in area 2.80€ per azione, ma questo rimane subordinato alla tranquillità nella quale deve muoversi tutto il mercato italiano.

RISANAMENTO

In settimana, dopo aver segnalato in precedenti articoli, la buona configurazione tecnica, è stata la volta della correzione al ribasso di Risanamento, la quale però, nonostante appunto , il ritracciamento, mantiene intatto il proprio quadro tecnico.

Quadro tecnico, come dicevamo, confermato dal rimbalzo millimetrico sui 0.034€ per azione.

Chiaramente, l'eventuale cedimento di questo valore, farà mutare lo studio tecnico.

AEFFE

Rimbalzo modesto per Aeffe.

Con l'infrazione della trendline ribassista, gli acquisti si sono riversati sul titolo in maniera veloce e quantitativamente importante; il rientro in zona 1.8€ la rende di nuovo appetibile, ma con stop loss stretto, a causa del quadro generale ampiamente ribassista nella quale vegeta il titolo.

RENERGETICA

Situazione similare a Risanamento ed a molti titoli che in questa settimana hanno preso una boccata d'ossigeno, è quella che troviamo su RENERGETICA.

  

E' lecito considerare il valore di 3.42€, ed in ultima istanza il valore di 3.20€ per azione, come il punto cardine della prossima vita di Renergetica.

I presupposti per una nuova fase di rialzi sono determinati dagli importanti volumi di scambio dei giorni scorsi e dal lento rientro in area 3.40€, dovuto al sostanziale abbandono del titolo, ma noi sosteniamo che la probabilità di un rimbalzo sia considerevolmente maggiore a quella di una caduta. 

E' un trucchetto che abbiamo visto su innumerevoli azioni dell'Aim, una su tutti, Maps nella giornata di ieri, venerdi 26 luglio!

E' un mercato talmente bello, che vederlo scosso dalle bellicose dichiarazioni del leader della Lega, urta la suscettibilità degli investitori.

Abbiamo vissuto un decennio da incubo, e proprio quando sembra tornare il sereno, ( in settimana ulteriore incremento della fiducia dei consumatori, portatasi al livello di 113.4 rispetto alla previsione di 109.6 ndr) sapere di lotte intestine volte alla destabilizzazione del quadro istituzionale, irrita non poco.

Cui Prodest un simile atteggiamento?

Non di certo alla propensione all'investimento, non di certo alla popolazione, non di certo all'Italia.

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

2 Commenti

I commenti dei lettori

2 Commenti

  • Varini V.
    28 Lug 2019

    Ultimamente la differenza per quanto mi riguarda la sta Facendo la rigorosa applicazione degli stop, anche in caso di “cadaveri” rimasti in carico sul Ptf. Se e quando riesco, cerco di “beccare” un movimento come quello fatto da MT venerdì e ne approfitto x riportare la situazione dall’investimento nato male ad una speculazione di breve. Poi se il titolo regge il nuovo stop lo tengo (non a pieno carico: una bella fetta viene scaricata in intraday) sennò tanti saluti. MT a fine seduta mi ha salutato. Nulla vieta ovviamente di rientrarci già lunedì... il “tuo” TP di 2.8 e’ sicurante stuzzicante: volendo rientrare valuterei come primo step un livello del 50% della candela di venerdì, a 2.354 (anche se il close e’ gia stato Molto vicino a quel livello, forse troppo...)

    Notte e Buon inizio di settimana a te e a tutti lettori e lettrici

  • Varini V.
    28 Lug 2019

    Buonasera Fabio,
    Mi ero ripromesso di scrivere su alcuni post molto interessanti tra quelli pubblicati nel week-end... mi e’ rimasto indietro proprio questo!
    Dei titoli segnalati ho “a monitor” da tempo Aeffe e MT: di solito tendo a tenere controllati i titoli oggetto di precedenti ingressi sul Lombard. Entrambi mi hanno dato delle delle buone soddisfazioni in passato, specie Aeffe. La differenza sta nel fatto che Aeffe “smollati gli ormeggi” l’ho messa in watch e non più toccata, su MT invece ho tentato la “furbata” : mi viene in mente il commento sul bellisimo ultimo post di PNAssiso, riguardo alla differenza tra speculazione ed investimento: quest’ultimo spesso “nasce” da una speculazione andata male

Lascia un commento