in ripresa il FTSEMib, ma a brillare è Fiera Milano


Piazza Affari conclude la terza settimana di gennaio con un progresso del FTSEMib del +1,11% a 23.969,13 punti in tendenza con gli altri indici delle principali borse europee tutti in territorio positivo. 

H-FARM

Al primo posto tra i titoli più performanti di oggi è H-FARM, in rialzo del +15,14% a 0,426. Nata nel 2005, la Società supporta la creazione di nuovi modelli d’impresa guidando le aziende in un processo di trasformazione digitale. Sbarca in Borsa di Milano il 13 novembre 2015 al prezzo di collocamento di 1 euro per azione e dopo aver mantenuto il supporto di 0,65 fino ad agosto 2018 si trova ora sui suoi minimi assoluti, in quota 0,32.

Nella seduta odierna il titolo apre a 0,371 per concludere con importanti volumi sulla resistenza posta in area 0,43. La prossima resistenza è posta in area 0,465; successiva 0,485. 

SCIUKER FRAMES

Segue SCIUKER FRAMES (+14,91%) a 1,31, azienda che progetta e realizza finestre in legno alluminio e legno vetro strutturale in un’ottica di sostenibilità e salvaguardia ambientale (utilizza legno proveniente solo da foreste certificate PEFC e FSC). 

Viene quotata in Borsa nel mercato AIM ad agosto 2018 al prezzo di collocamento di 1,40 per azione, per trovare i suoi minimi assoluti nel giugno del 2019 a quota 0,40. Il titolo è presto risalito, con forti rialzi che l’hanno portato a settembre a toccare i suoi massimi assoluti a quota 1,63, per poi stornare sui valori attuali. 

Dall’8 gennaio scorso (a quota 1,12) ha tentato già tre volte di riagganciare quei massimi, e nella seduta odierna sembra aver trovato lo slancio per chiudere sull’importante resistenza di quota 1,30. Con la rottura definitiva di quest’ultima è solo la resistenza in area 1,41 a frapporsi tra il titolo e i suoi massimi. 

BIANCAMANO

All’ultimo gradino del podio è BIANCAMANO, in rialzo del +13,36% a 0,28. Il gruppo è il primo operatore privato in Italia nel waste management, leader nei servizi integrati di Igiene Urbana. Attraverso la controllata Aimeri Ambiente, il gruppo è specializzato nella progettazione e gestione nel controllo del ciclo completo dei servizi operativi ambientali. Viene quotato in Borsa nel marzo del 2007 al prezzo di collocamento di 2,80 per azione e a giugno 2016 trova i suoi minimi assoluti a quota 0,11. Da allora il titolo ha ripreso la risalita con l’importante rialzo di ottobre 2017, quando volò a quota 0,48, per poi tenere come supporto l’area di 0,18. Con il rialzo odierno trova prossime resistenze in prossimità di area 0,357 prima e 0,40 poi, prima di arrivare alla grossa resistenza di orrore 20 17. 

PORTAFOGLIO LOMBARD 

Per quanto riguarda il portafoglio Lombard, continua la sfilata della top model di ieri FIERA MILANO, che conclude la settimana con un ottimo gain del +7,04% a 6,54. Segue FERRARI, anch’essa in buon rialzo (1,09%) a 157, in scia anche al premio aggiudicatasi questa settimana come brand più forte al mondo per il secondo anno consecutivo, in vetta prima di Walt Disney e We Chat. Come peggiori troviamo oggi ELICA (-3,42% a 3,42) e AZIMUT (-2,76% a 23,60).

Nessun commento

Non accontentarti solo degli articoli Free!

Registrati gratuitamente e avrai accesso senza limitazioni ai servizi premium per 3 giorni!

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento