Un'occhiata ai titoli di sabato scorso e un piccolo scoop


Buona giornata a tutti gli innamorati di Borsa nel giorno di San Valentino. Spunti operativi al lumicino per quanto mi riguarda, quindi Vi farò un riassunto settimanale (anche se mancano un paio di ore al closing) e Vi darò un piccolo scoop.

Vediamo subito il comportamento dei titoli segnalati la settimana passata e vediamo se abbiamo avuto qualche soddisfazione (almeno da loro). Prima però Vi ricordo una novità che entrerà in vigore a partire da lunedì 17 Febbraio. I nuovi orari del mercato IDEM saranno i seguenti:

7.45-8.00 Asta di apertura

Dalle 8.00 alle 22.00 negoziazione continua (suddivisa di negoziazione continua sessione diurna dalle 8.00 alle ore 17.49(minuti).59(secondi) e negoziazione continua sessione serale dalle 17.50 alle 22.00).

Per la serie: il trader è un soggetto che non fa nulla.

Quindi temo che oltre a saltare il pranzo mi toccherà saltare anche la cena. Per fortuna mi sveglio presto al mattino e non sarà un grosso problema fare colazione.

Andiamo subito al dunque.

Credito Valtellinese

Sabato scorso l'abbiamo lasciato così:

Ed oggi notiamo come sia stato un bel missile senza nemmeno esitare nella chiusura del gap. Un rialzo di oltre il 12%! Osservate come mercoledì ci sia stato un pullback millimetrico sul livello rotto e questo favorito da chi si affida al trading algoritmico. Ma anche in questo caso i quotatori si sono "incartati" a vicenda e con loro chi li utilizza ;-). Guardate infatti su un timeframe ridotto a 5 minuti cosa è successo (anche se certe cose non si possono vedere dal grafico)! Titolo affossato di oltre il 7% in pochi minuti, senza notizie, e poi ripreso poco dopo. Vi ricorda qualcosa? 

ERG

L'avevamo lasciata così:

E tutto sommato direi che non è stata un granché...è salita di poco.

Fineco Bank

Sabato scorso scrivevo "Cruciale il superamento di 11.80 confermato in chiusura per ambire al test delle resistenze in area 12.20", ma è stato forzato il livello in occasione dei dati senza chiudere mai sopra. Quindi l'ho lasciata stare.

Il grafico della settimana passata era il seguente (https://www.lombardreport.com/2020/2/8/alla-fine-l-orso-ci-ha-solo-guardati-per-ora/)

Ed oggi si presenta così:

Ferrovie Nord Milano

Venendo ai trade tranquilli e di lungo respiro e meno volatiliti, direi che un posto in prima classe è riservato a Ferrovie Nord Milano, più volte segnalata dal sottoscritto e da altri stimabili collaboratori del LombardReport.com. Pochi giorni fa abbiamo avuto la rottura di 0.77 euro e l'azione ha continuato la salita imperterrita. Più che un treno sarebbe meglio dire un trattore. Premetto che personalmente ho una piccolissima posizione dalla rottura di 0.71 avvenuta il 2 gennaio (vado a memoria) su cui ho allegerito mano a mano durante la salita anche se l'ho "tradata" per abbattere ulteriormente il prezzo di carico. Adesso ci si dirige verso i massimi di area 0.825/0.83 e valuterò se e cosa fare. Un trade di lungo ma senza patemi d'animo. Del resto la forza la si è vista subito con lo storno dei mercati in seguito alla uccisione di Soleimani e con la "storia" del coronavirus: non è mai scesa ed è solo salita. Ottima forza relativa quindi. Molto bene.

La settimana scorsa il grafico era questo:

Oggi siamo qui:

Guala Closures

Anche in questo caso trattasi di titolo che ha mostrato una discreta linearità nella salita formando uno dei pattern che preferisco. La settimana passata segnalavo il COMBO e la possibile rottura dell'area chiave tra 7.50 e 7.60, cosa che si è verificata oggi (anche se mancano due ore alla closing bell italiana). Il grafico di sabato scorso era il seguente:

Adesso siamo qui e credo che l'area 8.00 od oltre siano a portata di mano. 

Buon fine settimana a tutti!

Ad maiora!

PNA

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento