ITALIA INDEPENDENT: l’eyewear che non guarda al contagio.


La terza settimana di febbraio chiude con nuove paure di contagio per il Coronavirus, dato il caso italiano che crea ulteriore allarmismo: le sei persone trovate positive in Lombardia, con rischio di contagio, provocano anche sul nostro indice una seduta negativa, che prosegue quella di ieri. L’indice FTSEMib chiude la seduta a 24773 (-1,22%), conferendo a Piazza Affari il titolo di peggior borsa europea. Le altre chiudendo comunque tutte in rosso, contenute nel mezzo punto percentuale.

ITALIA INDEPENDENT

Al primo posto ritroviamo ITALIA INDEPENDENT a 3,20 con un +25% , sulla notizia diramata dalla stessa, che a meno di un mese dalla firma dell’accordo esclusivo per 5 anni, per la collezione di CR7 eyewear, in soli 9 giorni di prevendite e senza aver ancora mostrato la collezione, ha già registrato vendite superiori al milione di euro. 

Ritroviamo il titolo fondato da Lapo Elkann nel mio articolo del 31 Gennaio in prima posizione dopo un rialzo del 28.91% a 3.30. In seguito l’azione graficamente ha toccato i massimi attorno ai 3,50 , per poi ritracciare di circa 1 Eur sotto, attorno ai 2,50. Il titolo sta configurando un uncino perfetto in corso di formazione che sarebbe confermato con la rottura dei massimi relativi dell’inizio di Febbraio. 

Il superamento di tali top, vedrebbe il titolo, portarsi sulle successive resistenze di 4,20 prima , 4,80 poi e non si esclude un recupero veloce dei 6 Eur massimi relativi del settembre 2017.

FOPE 

Al secondo posto dei rialzi del giorno FOPE a 9,20 +10,84%, con la notizia che la società di investimento CoMo Srl, controllata da Claudio Costamagna e Andrea Morante, ha sottoscritto contratti per rilevare una quota del 71,20% di FOPE e che a seguito di questi promuoverà una OPA totalitaria sulle azioni residue a 9,25 Eur, quasi sui prezzi di chiusura di oggi. 

L’azienda orafa italiana fondata a Vicenza nel 1929 e protagonista nel settore della gioielleria di alta gamma nel mio articolo del primo novembre, al Top del giorno con allora il prezzo di 8,45; ha superato il 5 Novembre i 10,30 Eur per poi rintracciare e stornare in area 8 il 10 Dicembre e ripartire fino al top di oggi.

WM CAPITAL

Al terzo posto WM CAPITAL 0,325 +6,21%. La società specializzata nel business format franchising promuove la crescita delle imprese attraverso lo sviluppo di sistemi di franchising, conferendo know-how industriale e operativo e mettendo a disposizione un network qualificato e internazionale.

 Quotata sul mercato AIM dal 23 Dicembre 2013 al prezzo di 1 Eur, ha toccato i suoi massimi assoluti nel giugno 2015 a 1,73 e poi i suoi minimi assoluti in area 0,13 a Dicembre 2016. 

Dall’ultimo aggiornamento del 7 Febbraio, a 0,337 con un +14,63%, la società ha ripreso solo oggi il rialzo e trova prossime resistenze nei suoi top dell’ultimo periodo a 0,457.

PORTAFOGLIO LOMBARD REPORT 

I titoli del portafoglio Lombard chiudono tutti in territorio negativo, salvo la performance di FALCK RENEWABLES+0,33% a 6,07. La peggiore del giorno é FERRARI, che chiude con un -2,65% a 159,80: dopo aver toccato i suoi massimi storici a 169 nei giorni scorsi risente del clima negativo odierno.

Buon fine settimana a tutti.

Nessun commento

Non accontentarti solo degli articoli Free!

Registrati gratuitamente e avrai accesso senza limitazioni ai servizi premium per 3 giorni!

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento