Miscela Covid-petrolio affossa i mercati.


Piazza Affari termina la seduta di martedì 10 marzo 2020 in flessione con il FTSEMib (-3,28%) a 17.870 punti, in una seduta partita in rimbalzo ma poi frenata all’ora di pranzo sulle dichiarazioni del governatore della Lombardia Attilio Fontana, che ha invitato il governo a considerare un’azione più drastica di quella già avviata per limitare il contagio. 

Gli altri indici delle principali borse europee terminano anch’essi in flessione, con solo Londra che chiude quasi piatta (FTSE 100: -0,09%). Per quanto riguarda gli indici principali della Borsa Americana, essi sembrano continuare il rimbalzo iniziato all’apertura.

Blackrock parla dell’emergenza del COVID-19, sottolineando che un'epidemia di questa portata avviene una volta per secolo e non porterà a un nuovo 2008. "L'impatto del virus sarà probabilmente ampio e marcato, ma riteniamo che gli investitori dovrebbero adottare una prospettiva a lungo termine e rimanere investiti. L'economia è più solida e il sistema finanziario più forte rispetto a 12 anni fa”, così si esprime la società.

FOS

In prima posizione come titolo top performer è FOS, in rialzo +17,50% a 2,35. La società si occupa primariamente di progettazione, sviluppo e commercializzazione di soluzioni digitali per la gestione e protezione dei dati che integrano applicazioni software, dispositivi hardware e infrastrutture di rete.

Ha debuttato nel mercato AIM di Borsa Italiana con IPO del 26 novembre 2019 al prezzo di collocamento di 2,25. Dalla quotazione, il titolo ha oscillato su valori superiori ai 3 euro con massimi assoluti registrati il secondo giorno di entrata, in area 3,72. Dal 24 febbraio 2020 l’azione ha infranto a ribasso per la prima volta il supporto di area 3, per collezionare flessioni fino a ieri con chiusura in area 2. 

Con il rimbalzo odierno il titolo trova prossime resistenze in area 2,77 e successiva in area 3,05.

INNOVATEC 

Segue INNOVATEC (+17,14%) a 0,123. La holding, operativa nel settore dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili, storna dal rimbalzo del 26 febbraio 2020 che la vedeva in prima posizione tra i migliori del giorno con il rialzo del 13,79% a 0,165. Con il crollo del nostro listino di riferimento il titolo non ha più trovato supporto per la risalita da quel rimbalzo. Ne deriva lo storno di questi ultimi giorni, che l’ha portato ieri a registrare il minimo in area 0,1020.

Dal punto di vista grafico, il titolo trova i prossimi ostacoli posti in area 0,14 con successivo in area 0,175.

ABITARE IN 

All’ultimo gradino del podio è ABITARE IN, in rialzo del +16,96% a 40. La società è una PMI Innovativa leader nel settore dello sviluppo immobiliare residenziale nella città di Milano. Realizza solo progetti residenziali di rigenerazione urbana e offre un prodotto aspirazionale e modellato sulle esigenze abitative delle famiglie di oggi.

Homizy, società controllata interamente da AbitareIn che si occupa delle nuove soluzioni di co-living, si sta rinforzando per sviluppare il suo business. In dettaglio, il CdA di Homizy ha conferito le deleghe per l’apertura di un aumento di capitale, con esclusione del diritto di opzione, per massimi 12 milioni di euro, corrispondente a una partecipazione non superiore al 22% del capitale sociale.

Il progetto co-living di Homizy avrà uno sviluppo separato dall’attività core di Abitare In, ed è nato con l’obiettivo di rispondere alla sempre più elevata domanda abitativa della città di Milano. Il management ritiene che la realizzazione di circa 3.000 stanze nella città (corrispondenti, secondo gli attuali parametri di mercato, a un investimento di circa 175 milioni) costituisca un passo necessario al raggiungimento di una posizione di leadership e di un vantaggio competitivo di lungo periodo.

Con il rialzo odierno le prossime resistenze del titolo sono poste in area 47 con successiva in area 52.

PORTAFOGLIO LOMBARD REPORT

La situazione di emergenza che sta colpendo i mercati, europei e non, ha portato allo stop di tutti i titoli presenti in portafoglio. Non appena le circostanze torneranno alla normalità, riprenderemo anche l’analisi dei nostri titoli. 

Nessun commento

Non accontentarti solo degli articoli Free!

Registrati gratuitamente e avrai accesso senza limitazioni ai servizi premium per 3 giorni!

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento