Borse: è ancora l'orso a dominare l'Europa.


Piazza Affari termina la seduta di oggi giovedì 5 marzo 2020 in flessione con il FTSEMib (-1,78%) a 21.555 punti, con le principali borse europee in tendenza con la nostra chiusura.

ILLA

In prima posizione come titolo top performer di oggi troviamo ILLA, in rialzo del +7,14% a 0,6. Il produttore di pentolame in alluminio compariva nel mio report di due giorni fa, il 3 marzo, in concomitanza con il primo rimbalzo del mercato dopo il calo causato dalla diffusione del Covid-19. 

Oggi il titolo si è arrestato sulla prima resistenza citata quel giorno, a 0,60; la successiva rimane a 0,64. Alla rottura di quest’ultimo ostacolo si profilerebbe il successivo a 0,70. 

BORGOSESIA RISPARMIO

Segue l’azione BORGOSESIA RISPARMIO (+5,00%), a 1,05, holding a capo di società attive nell’immobiliare, meccanotessile e tessile.

Ieri il gruppo ha perfezionato, attraverso MI.BI.INVESTIMENTI SRL (società integralmente controllata), l’acquisto di un immobile residenziale sito in Milano e destinato ad una successiva ristrutturazione. Tutto questo per un importo totale di 1,7 milioni di euro, somma assolta mediante compensazione, per 1,5 milioni, con un credito ipotecario acquistato in precedenza. 

Dal punto di vista grafico, le prossime resistenze sono poste prima in area 1,15 e poi 1,31.

LEONE FILM GROUP

Terzo posto per LEONE FILM GROUP (+4,17%), a 4 euro, società leader in Italia di produzione e distribuzione cinematografica e audiovisiva.

Quotata in borsa con IPO del dicembre 2013 al prezzo di collocamento di 4,80 euro, ha trovato nel settembre del 2016 i suoi minimi assoluti. Da qui ha saputo presto riportarsi sui valori dell’IPO, in area 5, fino al novembre 2019. Ha poi stornato per tenere come supporto, in data 28 febbraio, area 3,47. 

Con il rialzo di oggi, il titolo sembra cercare la resistenza di 4,10, che, se venisse infranta, lo porterebbe immediatamente in area 4,67. 

Il 7 febbraio scorso la società ha comunicato i conti preliminari del 2019, che ne sottolineavano la chiusura con ricavi per 69,3 milioni, in diminuzione del 43,20% rispetto all’anno precedente. Il calo è dovuto soprattutto alla riduzione della realizzazione di produzioni esecutive internazionali in Italia, causa incertezze sulla disponibilità del relativo tax credit. 

PORTAFOGLIO LOMBARD REPORT

Ritorna a far parte del portafoglio Lombard, nella sezione “Azioni Italiane Breakout”, l’azione green  di FALCK RENEWABLES, che ci aveva lasciati nel sell-off indiscriminato dei nostri titoli. 

Per quanto riguarda la sezione FTSEMib40, sono state vendute a 8,20 euro le azioni ENEL, che portano un guadagno del 4% ai nostri abbonati. Sono state invece stoppate e vendute al mercato le azioni INTESA SAN PAOLO (-3,81%) a 2,04 e UNIPOLSAI (-3,91%) a 2,06. 

Nessun commento

Non accontentarti solo degli articoli Free!

Registrati gratuitamente e avrai accesso senza limitazioni ai servizi premium per 3 giorni!

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento