Attenzione ai facili entusiasmi

Buongiorno e buon inizio di settimana a tutti.

Inizio di ottava positivo per i listini azionari: tutti gli indici europei spingono verso nord, Dax ed Eurostoxx fanno pure gap up... Tutto sembra indicare la ripresa del trend principale, rialzista fino a prova contraria.

Ci sono tuttavia alcuni elementi che continuano a farmi propendere per l'idea di uno sviluppo laterale, almeno nel breve termine (prossime 3 settimane). In particolare si è innalzata la grande muraglia sul mercato delle opzioni tra i 23000 e i 23500 punti, generando livelli di resistenza che molto difficilmente verranno oltrepassati.

Ciò che mi aspetto, quindi, è che la salita dell'azionario italiano possa trovare forti ostacoli già dai 23000 punti. Abbiamo anche resistenze grafiche a 23010 e poi 23105. Volendo esagerare non vedo salite possibili per ora oltre i 23562 punti. E già mi stupirebbe se arrivasse fino a lì.

In settimana abbiamo raggiunto il target su Ansaldo STS. Una operazione che era nata in un momento davvero atipico: profit warning, apertura settimanale in forte gap down, poi grande recupero, rottura della resistenza. Ci sono volute diverse settimane, ma alla fine il metodo ha avuto la meglio.

Nient'altro di rilevante da segnalare sul portafoglio in essere. Aggiornamento a venerdì 23 febbraio:

Piaggio sempre al limite dello stop loss, Generali deludente. Per il resto tutto nella normalità dei mercati.

Non ci sono segnali operativi per questa settimana.

Buon lavoro a tutti

Domenico Dall'Olio

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento

Gli ultimi articoli di Domenico Dall'Olio