Obiettivo reddito – Pronti a Borse in profondo rosso? E allora Pac su Etf azionari ad alto dividendo

Il rimbalzo degli ultimi giorni non illuda. I mercati potrebbero correggere fortemente nei prossimi mesi (ne scriveremo domani!). E’ tempo allora di costruire una strategia in ottica di lungo termine.

Cedole & dividendi

Cosa succederà nel 2019? Le opinioni sulle Borse mondiali sono alquanto contrastanti (e domani – nel report domenicale – ne scriveremo). Un forte ribasso viene comunque dato per scontato un po’ da tutti, analisti e gestori, sebbene sui tempi ci sia incertezza. Si aprirà allora un’occasione per entrare sui mercati? Certamente sì, a condizione di costruire un Piano di accumulo di Etf su azioni ad alto dividendo, per garantirsi in seguito interessanti yield con i dividendi distribuiti dagli stessi Etf. Questa strategia va preparata in anticipo e andrà attivata quando scatteranno segnali di forti correzioni.

I tre passi da prevedere sono:

1°) Scegliere gli Etf

2°) Stabilire con quale importo attivare il Pac

3°) Fissare il momento di partenza.

Oggi possiamo solo fornire delle indicazioni riferite agli Etf su azioni ad alto dividendo che si prestino meglio a tale operatività.

Ne abbiamo selezionato quattro in base ai seguenti parametri:

● Elevato rendimento attuale, che quindi crescerà in presenza di una correzione dei mercati

● Strumenti non troppo aggressivi

● Diversificazione delle aree.

Eccoli, con la classica scheda di identificazione dei singoli Etf.

1°) Lyxor Stoxx Europe Select Dividend 30: 5,3% (yield rapportato all’ultima quotazione)

Isin

LU1812092168

Periodicità distribuzione

Semestrale

Valuta denominazione e distribuzione

Eur

Valuta negoziazione

Eur

Importo dividendi 2018 in euro

0,81 €

Sottostante

Replica 30 titoli EuroStoxx con maggiori dividendi

Volatilità

Media

Trend

Abbastanza stabile nel tempo

2°) Invesco Emerging Markets high dividend low volatility: 5,05% (yield rapportato all’ultima quotazione)

Isin

IE00BYYXBF44

Periodicità distribuzione

Trimestrale

Valuta denominazione e distribuzione

Usd

Valuta negoziazione

Eur

Importo dividendi 2018 in euro

1,35 €

Sottostante

Replica 100 titoli a elevati dividendi e minore volatilità dell’indice Ftse Emerging

Volatilità

Media

Trend

Forte accelerazione da inizio 2019

3°) Ubs Global Select Dividend: 4,78% (yield rapportato all’ultima quotazione)

Isin

IE00BMP3HG27

Periodicità distribuzione

Semestrale

Valuta denominazione e distribuzione

Usd

Valuta negoziazione

Eur

Importo dividendi 2018 in euro

0,41 €

Sottostante

Replica azioni ad alti dividendi di tutti i Paesi sviluppati

Volatilità

Media

Trend

Da maggio 2018 sequenza di successivi massimi ribassisti

4°) Invesco S&P 500 High Dividend LowVolatility: 3,46% (yield rapportato all’ultima quotazione)

Isin

IE00BWTN6Y99

Periodicità distribuzione

Trimestrale

Valuta denominazione e distribuzione

Usd

Valuta negoziazione

Eur

Importo dividendi 2018 in euro

0,94 €

Sottostante

Replica 50 titoli ad alti dividendi con la più bassa volatilità dell’S&P 500

Volatilità

Medio/alta

Trend

Forte accelerazione da inizio 2019

In sintesi: questa strategia riferita agli Etf su azioni ad alto dividendo può rivelarsi vincente nel lungo periodo, sebbene ci sia la variabile del cambio €/$, su cui comunque un Piano di accumulo esercita pure un ottimo fattore ammortizzante.

2 Commenti

I commenti dei lettori

2 Commenti

  • Lorenzo R.
    24 Feb 2019

    Certamente partire da una fase ribassista aiuta soprattutto il morale. E' banale ma più importante di quanto non si creda. E' pur vero che un Pac ha come scopo di mediare continuamente i prezzi di carico. Credo che occorra superare l'ottimismo per l'accordo commerciale Usa-Cina e forse dall'estate si avvierà una bella correzione. E' meglio aspettare un po'. Grazie a lei.

  • Davide L.
    24 Feb 2019

    Buongiorno Dott. Raffo, potrebbe dare qualche indicazione su quali sono i criteri per stabilire il momento giusto per iniziare un PAC. Vorrei farlo su alcuni strumenti che lei ha suggerito sopra. Grazie mille.

Lascia un commento