Previsioni di Borsa con le Onde di Elliott e Fibonacci


Previsioni di Borsa con le Onde di Elliott e Fibonacci

Piano Bar di Virginio Frigieri                                                 24/11/2019

Indici Azionari USA

Onda D terminata? Bella domanda. Se andiamo a vedere indubbiamente alcuni  indicatori come il DSI sono molto alti (sopra 90), altri si sono indeboliti o stanno per girarsi; i volumi nelle ultime sedute sono stati più bassi delle rispettive  medie a 10 e 30 giorni. Quindi da un lato vediamo che l’ago della bilancia comincia a muoversi verso dal lato del ribasso,  ma obiettivamente per poter dire che è iniziata l’onda E,  serve qualche segnale più deciso e più sostanzioso. Per ora non ci sono trendline importanti infrante, nè indicatori decisamente orientati al ribasso. Per il Dow Jones, un primo indizio significativo ad esempio potrebbe essere una chiusura sotto 27.500 punti, oppure sotto 3065 se parliamo di S&P500. Prima di allora, francamente preferisco star fuori e vedere dove soffia il vento, anche perché se effettivamente l’onda E fosse iniziata non ci vorrà molto tempo per vedere segnali più concreti. Sotto i tre indici USA principali.

 

Previsioni di Borsa : Bond USA rendimenti e prezzi

Sul trentennale americano, i rendimenti nella seduta di venerdì hanno segnato un minimo a 2,173% che dovrebbe rappresentare la chiusura di onda [ii]. Se non fosse così allora vedremo un ulteriore gamba ribassista che dovrebbe terminare in ogni caso poco sotto il precedente minimo di onda (a).

Quale che sia delle due resta il fatto che terminata l’onda [ii], i rendimenti inizieranno nuovamente a salire e i prezzi del trentennale a scendere. Il potenziale della prossima onda è elevato.

Previsioni di Borsa : Dollar Index e EUR/USDNiente di nuovo anche per il Dollar Index, che dovrebbe essere già nelle fasi iniziali di un’onda 3 ribassista. Se poi non vogliamo trascurare anche la lettura alternativa, allora, l’onda 2 potrebbe non essere terminata. In tale caso è probabile che prima di vedere la terza ribassista, il Dollar Index recuperi un massimo leggermente più alto di 98,44 diciamo attorno a quota 99. Dopo in entrambi i casi si scenderà. L’Euro segue in maniera opposta e la settimana scorsa ha ripiegato dando anche lui l’impressione di poter fare un nuovo minimo.

Previsioni di Borsa : Oro e Argento

Per l’oro vale lo stesso discorso fatto sugli indici. Anche in questo caso la cera è più da ribasso che da rialzo ma come vado dicendo ormai da alcune settimane non ci sono ancora le condizioni per poter eliminare lo scenario alternativo che vedrebbe un’onda quarta in corso con la necessità di una successiva quinta che porterebbe l’ora sopra i 1.600$/onz. Comunque vada la nostra prossima mossa a tempo debito uno short sull’oro. L’argento dovrebbe seguire l’andamento dell’oro con un primo obiettivo ribassista tra verso 15,50 / 15,00.

alla prossima

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento