Update su due perle: una +10% in un giorno, l'altra +13% (ma in tre sedute)...


Un veloce aggiornamento su un paio di titoli che ho monitorato recentemente. Buone notizie: in un caso c'è stato +10% in giornata; in un altro è andata peggio: +13% ma in tre sedute. Sommati danno +20% abbondante. Calo subito i due assi.

Servizi Italia

Come da articolo di una settimana fa (https://www.lombardreport.com/2019/11/20/spunti-per-la-seduta-di-gioved-21-novembre-ed-una-possibile-buona-notizia/) lo stoploss non è mai entrato a 2.80 euro in chiusura. Il grafico che avevo postato era il seguente:

Il titolo, dopo  un breve consolidamento senza aver mai sfiorato lo stoploss a 2.80 euro, è letteralmente volato in due sedute. A dirvela tutta stavo per scriverne già nella seduta di ieri (aveva sfiorato il mio target a 3.15 con un massimo intraday a 3.14), ma mi sono dimenticato visto che seguivo soprattutto Bonifiche Ferraresi e Reno de Medici. Poco male. Oggi il titolo ha ampiamente superato sia 3.15 e si è portato a 3.28 in chiusura di seduta. A questo punto mi aspetto che possa fare un tentativo di fiammata per poi stornare e riprendere un pò di fiato. Quest'area (3.30, ma ripeto che può comunque esserci una fiammata) era il mio secondo target su cui lascerei al mercato i tre quarti di posizone. La seguirò comunque anche nelle prossime sedute/settimane per valutarne il comportamento. Ottimo comunque il trade: da 2.90 a 3.15 euro è un +8.6% che diventa +13% sui livelli di chiusura odierni. Good job. 

Bonifiche Ferraresi

Ne ho parlato ieri (https://www.lombardreport.com/2019/11/26/titoli-nuovi-in-watchlist/) visto che era STRA comprata e mi sembrava un trade scritto. Risultato: +10 % nell'arco di poco più di un'ora di contrattazione e dava tutto il tempo per essere "pizzicata" già ieri. Il grafico si presentava così:

....ed oggi è stata subito un missile ! Valgono le stesse considerazioni fatte per Servizi Italia: bisognerà continuare a seguirla. 

Per onestà intellettuale dico che naturalmente il mercato sta aiutando e non sarà sempre così, ma la cosa importante è fare poco, costantemente e bene. Verranno i mesi in cui non ci sarà nulla da fare per i long.

Alla prossima puntata!

Ad maiora!

PNA

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento