Buona la prima con un +8% abbondante!


Come si suol dire, BUONA LA PRIMA della nostra settimana. Nell'articolo di sabato avevo indicato pochi titoli da tenere d'occhio, tra cui Falck Renewables. Scrivevo infatti "Ottima la performance dell'ultima seduta, in cui il titolo ha segnato un rialzo di quasi il 10%. Possibile che voglia ambire al raggiungimento dei massimi storici a 4.50 euro circa.". Così è stato nella seduta odierna, conclusasi con un bel +8% senza troppi indugi e tentennamenti (se non quelli della mia piattaforma di trading).  E questo è il risultato finale. Naturalmente continuerò a seguirla anche per le prossime sedute.

Qualche aggiunta alla mia watchlist per domani.

Prima Industrie

Questa è una azione che da svariati mesi non tengo più nel minder. Oggi ha fornito però un interessante segnale di forza, con il breakout dell'area 14.70/14.80 con ottimi volumi. Possibile che voglia ambire al raggiungimento dell'area 16.30 con uno stop che per ora collocherei a 14,20 euro. Cruciale sarà il comportamento on close di domani per ambire al target indicato. 

Aeroporto di Bologna 

L'ultimo titolo che metterò in watchlist tra gli osservati speciali per un decollo sarà Aeroporto di Bologna (ticker: ADB) che nel finale ha presentato ottimi risultati. Il periodo gennaio-settembre 2019 ha evidenziato un Margine Operativo Lordo (EBITDA) di 36.2 milioni di Euro (+23.6%) rispetto allo stesso periodo del 2018. Il risultato operativo (EBIT) dei primi nove mesi è salito del +27.7%, favorito da un incremento dei ricavi del 13.6% rispetto ad una contenuta crescita dei costi complessivi (+9%). Il risultato ante imposte al 30 settembre 2019 si è attestato a 25.1 milioni di Euro contro i 20.50 milioni dell'anno passato nello stesso periodo (+22.4%). Il risultato netto di periodo, infine, è stato di 17.9 milioni di Euro contro i 14.5 milioni del periodo di confronto (+23.9%).

Sul chart settimanale a livello tecnico c'è stata la rottura di una trendline dinamica discendente ed un suo successivo pullback. Una prima area di resistenza è collocabile attorno a 12.50 euro e poi a seguire, in caso di conferma in chiusura, verso i 13.50. 

Di seguito il grafico settimanale e quello daily.

Ho un paio di altre idee ma ve ne parlerò prossimamente. Un saluto a tutti !

Ad maiora!

PNA

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento