Quei movimenti che non ti aspetti


Come dico sempre il mercato è femmina (non me ne vogliano le gentili lettrici): imprevedibile e non finisce mai di stupirti. Per fortuna o per sfortuna ma è così. Alle volte è il paradiso, altre l'inferno. Alcune volte si beve per festeggiare, altre per dimenticare, come all'Hotel California. Così è se Vi pare.

Sto guardando un pò di titoli tra cui Ferrari che ieri ha rotto il massimo storico a 152.60 in seguito ai risultati ed al miglioramente della guidance ed ha chiuso sopra quel livello. Oggi si è rimangiata praticamente tutto il movimento (non mi riferisco naturalmente al gap lasciato aperto), chiudendo poco sopra l'open di ieri che rappresenta un primo punto di equilibrio dei prezzi. Adesso i primi supporti sono appunto sul minimo di ieri, su cui non farò nulla, e poi poco sopra i 146. Da seguire naturalmente.

Procedendo velocemente nel mio screening quotidiano trovo titoli che non avevo nemmeno considerato.

Biesse

Il giorno in cui sono usciti i dati (buoni) è stata venduta e così il giorno successivo. Poi improvvisamente ha iniziato a salire complice un upgrade di una casa d'affari. E qui un trader come si comporta o come si dovrebbe comportare? Pur sbagliando approccio, non l'ho nemmeno guardata. Se offrisse un RH o una compressione di volatilità la terrò presente. Molto buoni i volumi.

Sogefi

Idem come sopra. Qui siamo sopra la media a 200 e quello che mi balza subito all'occhio è il fatto che nell'ultimo ritracciamento (giovedì e venerdì della settimana passata) i volumi sono stati bassi bassi. Insomma, se i volumi devono seguire il trend, allora abbiamo un punto a favore. Ma non mi basta o, se preferite, è condizione necessaria ma non sufficiente.

Elica

Qui, mea culpa,  l'ho vista più volte e non ve l'ho mai scritta temendo falsi segnali. Ad ogni modo ha rotto con buoni volumi un bel supporto. Da seguire o comunque da avere certamente in watchlist.

EL.EN.

Unica nota positiva è che finalmente EL.EN. ha trovato la forza di allontanarsi dai 25.50 e di rompere i 26 euro come avevo segnalato sabato, anche se i volumi si sono assottigliati. 

Illimity Bank

Sembra che l'area di congestione ad 8.80 (ora supporto), prodromica per un attacco ai massimi, sia stata rotta. Venerdì ci sarà la pubblicazione dei risultati e questo fa ben sperare per una continuazione: 9.20 e a seguire 9.28, quest'ultimo massimo storico. Altro punto a favore è il fatto che le AREE di minimi importanti sono state tutte a salire: metà maggio, agosto fino alla prima decade di settembre e poi ottobre.

Buona serata a tutti!

Ad maiora!

PNA

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento