Previsioni di Borsa con le Onde di Elliott e Fibonacci


Previsioni di Borsa con le Onde di Elliott e Fibonacci

Piano Bar di Virginio Frigieri                                                                           14/07/2019

Previsioni di Borsa : Indici Azionari USA

Dopo le vacanze, riprendiamo le nostre analisi sui grafici.

Dow Jones ed S&P500 in queste due settimane come previsto hanno ritoccato i loro massimi ed ora l’onda D, ha tutte le caratteristiche per essere considerata completa. Questo non significa che quei massimi non possano essere ulteriormente ritoccati, anzi se proprio vogliamo ricordare le Linee Guida della Teoria delle Onde di Elliott, un onda impulsiva deve evolvere in 5 movimenti che diventano 9 nel caso una delle onde impulsive estendesse, 13 nel caso di estensione doppia e 17 nel caso di estensione tripla. Qua se osserviamo il grafico l’onda [c] presenta 7 movimenti per cui è probabile che vedremo ancora due movimenti (una leggera correzione e un nuovo massimo per arrivare a 9).

In ogni caso deve essere chiaro che come si dice in gergo “siamo alla frutta”… e l’onda E dovrebbe iniziare in tempi abbastanza brevi. Appena vedremo iniziare l’onda E ne discuteremo qua.

Per quello che riguarda il Nasdaq Ccomposite è nelle ultime fasi di un’onda B di (4) che è iniziata dal minimo di dicembre a 6190,10 punti. Il completamento di quest’onda porterà all’onda C verso il basso. Il calo come minimo dovrà ritestare il minimo di dicembre o andare oltre.

Previsioni di Borsa : Bond USA rendimenti e prezzi

 

Sul Trentennale americano l’onda 2 è terminata e dovrebbe essere in corso un nuova ondata ribassista. La conferma l’avremo con la rottura al ribasso del canale di Terminazione.  

Previsioni di Borsa : Dollar Index e EUR/USD

Il Dollar Index continua a prestarsi a due tipi  di lettura contrapposte; negli ultimi articoli precedente abbiamo discusso lo scenario ribassista del dollaro e fissato lo stoploss sotto 95,70 come si vede nel grafico daily riportato sotto.

In queste due settimane però non solo non siamo stati colpiti sul nostro stop loss, il dollaro ha anche recuperato la trendline rialzista. In ottica ribassista gli ultimi due movimenti potrebbero essere l’onda [i] e [ii] di 3. Se però osserviamo la stessa situazione sul grafico weekly, il quadro rialzista non è ancora del tutto compromesso. Continuiamo a tenere lo stoploss sotto 95,70 e vediamo come va a finire.

L’euro ovviamente si muove di conseguenza ma in senso opposto.

Previsioni di Borsa : Oro e Argento

Sull’oro abbiamo preso profitto alleggerendo la posizione ma abbiamo fatto bene a restare posizionati, perché ora che si intravede chiaramente un’onda 4 conclusa o quasi, abbiamo la possibilità di seguire l’onda 5 conclusiva dell’onda (C) di [B]. Il target di quest’ultima onda 5 si colloca tra 1.440 e 1.500$/onz. Una volta avuta una chiusura sopra 1.440, ognuno si regolerà come crede per la chiusura di tutte le posizioni long nel range sopra indicato.

L’argento dovrebbe seguire l’oro in quest’ultimo sprazzo rialzista, ma indubbiamente il suo quadro tecnico resta molto più confuso.


Niente di nuovo sulle posizioni aperte sulle tre commodity (caffè, cacao, e grano), ma visto che è passato un pò di tempo dall’ultimo articolo, riporto qua sotto i tre grafici aggiornati.

alla prossima

Note:

La Bibbia delle Onde di Elliott è a questo link:

http://www.tradinglibrary.it/scheda-libro/frost-a-j-prechter-robert-r-jr/la-teoria-delle-onde-di-elliott-9788888253213-135907.html

La nomenclatura dei vari gradi d’onda è riportata sotto: le onde “cerchiate” della nomenclatura originale di Elliott sono rappresentate per una questione di praticità racchiuse tra parentesi quadre.


Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento