Previsioni di Borsa con le Onde di Elliott e Fibonacci


Piano Bar : Flash Oro

Dopo la risposta al lettore, completo per chiarezza di tutti come vengono fatti i calcoli dell'ora possibile, ma non certo, ulteriore strappo dell'Oro al rialzo. 

Premesso che comunque chi avesse deciso di uscire in prossimità di 1.480/1.500 non ha comunque fatto male perchè se chiudi un trade in guadagno va bene comunque (ricordate il detto vendi guadagna e pentiti).

Il fatto che per un momento l'oro abbia messo la testa sopra quota 1.500 ci autorizzza a sperare in una ulteriore strappata prima di chiudere l'onda [B]. Il problema di chi non conosce Fibonacci ed Elliott è sempre lo stesso ... ma dove puo arrivare (ragionevolmente)?.

Allora coi prossimi due grafici mostro il calcolo che ho fatto per rispondere al volo al lettore. 

A livello Daily come vediamo nel primo grafico, vediamo lo sviluppo dell'onda [B] nelle sue componenti (A)-(B)-C).

Le linee guida di Elliott ci dicono che la configurazione più ricorrente è quella dove l'onda (C) uguaglia il percorso di Onda (A) e di conseguenza i calcoli che escono sono questi:

Un altra regolina semplice e ricorrente è che le onde B (escluse quelle dei flat espansi) di qualunque grado tendono a ritracciare i classici 38,2%, 50%, 61,8% della precedente onda A. Se passiamo al grafico mensile e mettiamo i ritracciamenti di Fibonacci sull'onda [A] di grado Primario, vediamo che il fatto di aver messo la testolina sopra quota 1.500 ha fatto sfondare all'oro la soglia del ritracciamento del 50% e questo ci autorizza a pensare che il ritracciamento possa ora puntare al 61,8% che passa da 1.586.

Memori del detto latino "in medio stat virtus"  se ci mettiamo a metà strada tra i due target determinati coi due metodi, diciamo che un 1.591 +/- 5 non dovrebbe sbagliare di molto .

E' tutto.

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento