Previsioni di Borsa con le Onde di Elliott e Fibonacci


Previsioni di Borsa con le Onde di Elliott e Fibonacci

 

Piano Bar di Virginio Frigieri                                                                               21/07/2019

Previsioni di Borsa : Indici Azionari USA

La scorsa settimana sottolineavo la necessità di portare il conteggio dei movimenti d’onda da 7 a 9. In settimana abbiamo avuto una piccola correzione e un recupero. Manca probabilmente un ulteriore ritocco sopra i massimi precedenti dopodiché dovremmo essere arrivati alla conclusione dell’onda D. Un primo segnale di conferma di questa ipotesi, sarà una chiusura sotto ai minimi di questa settimana. Il DSI è vicinissimo al massimo di gennaio ed anche questo conferma l’elevata probabilità di una correzione imminente. Su S&P500 situazione del tutto analoga, mentre un’altra misurazione di sentiment ci viene dal rapporto Put/Call . La media a 10 giorni sul CBOE composite dopo essere salito (a scala invertita) fino a 0,85 durante le ultime fasi dell’onda D,  venerdi è sceso ( a scala invertita) a 0,926. In altre parole è aumentato il numero delle put  e/o diminuito quello delle call. Infine anche per il Nasdaq Composite resta confermato lo scenario della scorsa settimana.

Previsioni di Borsa : Bond USA rendimenti e prezzi

Sul Trentennale americano, manteniamo l’impostazione ribassista, anche se la conferma verrà solo con la rottura al ribasso del canale di terminazione che nel grafico appare in azzurro. Fino ad allora dobbiamo mettere in conto anche la possibilità di un nuovo leggero ritocco del prezzi verso l’alto come mostrato sul grafico.

Previsioni di Borsa : Dollar Index e EUR/USD

Il Dollar Index ed Euro continuano a muoversi in un modo che non ci consente al momento di avvallare ne lo scenario ribassista per il dollaro come molti analisti davano per scontato alcune settimane fa, né l’originario quadro rialzista che proiettava il dollaro tra 105 e 106. Diciamo che a questo punto nei confronti delle due divise dobbiamo assumere una posizione neutrale e attendere che il quadro di chiarisca. Nella settimana trascorsa siamo andati molto vicini ad essere colpiti, ma lo stop sotto 95,70 ha retto. (ricordo che per chiudere vogliamo una chiusura sotto 95,70 e non un minimo intraday. Per non saper nè leggere nè scrivere manteniamo ancora lo stop fermo su quel livello che male che vada dovrebbe consentirci di uscire comunque senza perdite (a meno di gap imprevisti).

Previsioni di Borsa : Oro e Argento

L’oro ha finalmente raggiunto le condizioni di minima per considerare conclusa l’onda [B] di grado primario. Ci sono voluti 3 anni e mezzo invece dei 12-18 mesi che ipotizzavo a fine 2015, ma tant’è. Poichè avevamo cumulato tre posizioni long sia sull’oro che sull’argento questa settimana quando ha superato i 1.450 $/onz ho liquidato un’altra posizione ed ho chiuso anche l’ultima posizione long aperta lo scorso mese sull’argento. Così ora restiamo con una sola posizione sull’oro e due sull’argento che sono le uniche in perdita consistente. Trattandosi di metalli preziosi che non possono né fallire né portare i libri in tribunale, come ho avuto modo di dire in altre occasioni, non è il caso di preoccuparsi. Un giorno o l’altro l’argento esploderà al rialzo e noi ci saremo dentro. Quindi lo stop a 14,20 che vedete sul grafico è solo un’indicazione di alert. Ma sotto 14,20 è molto probabile che acquisteremo ancora facendo media al ribasso piuttosto che abbandonare in perdita. Ricordo che la media al ribasso non va MAI fatta su titoli azionari, ma sui preziosi si può fare ed ha senso proprio per il fatto che possiedono un valore intrinseco che non può azzerarsi!.

alla prossima

Note:

La Bibbia delle Onde di Elliott è a questo link:

http://www.tradinglibrary.it/scheda-libro/frost-a-j-prechter-robert-r-jr/la-teoria-delle-onde-di-elliott-9788888253213-135907.html

La nomenclatura dei vari gradi d’onda è riportata sotto: le onde “cerchiate” della nomenclatura originale di Elliott sono rappresentate per una questione di praticità racchiuse tra parentesi quadre.

4 Commenti

I commenti dei lettori

4 Commenti

  • Virginio Frigieri
    23 Lug 2019

    Al solito rispondere alle domande dei lettori senza poter allegare uno straccio di grafico è sempre problematico e speriamo che uno di questi giorni si possa rimediare. In ogni caso ci sono due aspetti. Dal punto di vista del rischio entrare oggi non comporta rischi stratosferici nel senso che la correzione dovrebbe comunque terminare sopra quota 100 e dunque con le quotazioni attorno a 103 non dovrebbe essere un problema. Detto questo dopo c'è l'aspetto della disciplina. E la disciplina vuole che mentre i prezzi scendono... si sta fermi (coltello che cade non si prova ad afferrarlo a mani nude perche si rischia di tagliarsi, per cui di solito l'analisi tecnica consigli di aspettare un segnale di inversione (unn key reversal) o un qualsiasi altro segnale che possa indicare con alta probabilità la conclusione del movimento ribassista.
    Esempio: supponiamo che la candela nera di oggi faccia l'ultimo minimo. Se domani o posdomani il caffe fa candela bianca e va a chiudere sopra il massimo della candela di oggi questo è un primo indizio rialzista.
    Ripeto con un grafico allegato le avrei messo un esempio molto chiaro ma tant'ìè.
    Saluti

  • Andrea G.
    23 Lug 2019

    Buongiorno Dottor Frigieri, vorrei sapere se alla quotazione di oggi del caffè si può entrare.

    Grazie
    Cordiali Saluti

  • Virginio Frigieri
    23 Lug 2019

    infatti sotto 14,20 non entreremo a piedi pari... si valuterà la struttura del modello d'onda e vedremo il da farsi. magari resteremo fermi sull'argento e shorteremo l'oro sulla [C]. Ma non è il caso di preoccuparsi adesso. Mai cercare di anticipare il mercato.
    saluti.

  • Angelo P.
    22 Lug 2019

    Buongiorno Dottor Frigieri, io tengo anche sempre presente la possibile discesa dell'oro ad un prezzo a 3 cifre, in questa ottica mediare l'argento sotto i 14,20 non è un prezzo troppo alto? nella mia visione superficiale se i 2 metalli si muovessero un pò parallelamente alla discesa dell'oro sotto i 1.000 l'argento andrebbe sotto i 10. Ma ripeto ho conoscenze molto superficiali.
    grazie e saluti

Lascia un commento