Obiettivo reddito – Evviva i ribassi! E’ il momento giusto per un Pac sugli Etf


Oggi analizziamo la situazione del portafoglio di replicanti a rischio medio basso. Dove il forte rimbalzo delle quotazioni dei Treasuries lunghi presenti con l’Etf di Ubs ha inciso sui rendimenti versati. Possibile una ridistribuzione fra le quattro componenti.

Cedole & dividendi

Tutti piangono salvo tre categorie di investitori/trader: gli shortisti, gli obbligazionisti (che traggono ancor più profitti da una situazione di totale irrazionalità) e coloro che hanno avviato da poco tempo un Piano di acquisto a rate su Etf in un’ottica di cedole e dividendi, quindi distributiva. La terza opzione è quella che abbiamo ipotizzato nell’Obiettivo Reddito - Tre portafogli di Etf con tre livelli di rischio pubblicato il 20 gennaio. Non ci poteva essere momento migliore, perché i ribassi sono la situazione più favorevole proprio per iniziare un Pac, specialmente dopo una fase prolungatamente rialzista dei mercati quale quella degli ultimi anni. E’ allora il caso di fare un primo aggiornamento dell’andamento dei quattro Etf presi in considerazione in tale ambito. Gli altri due portafogli verranno aggiornati nelle prossime settimane.

► Rendimento medio lordo al 20 gennaio: 3,95%

► Rendimento medio lordo a oggi: 3,7%. Il calo è dovuto alla corsa delle quotazioni dell’Ubs Usa 10+ Year Treasury Bond hedged, con la conseguenza di un minore rendimento distributivo.

Peso su rata ipotetica 1.000 € mese

Etf

Isin

Sottostante

25% (si veda nota 1)

Invesco EuroStoxx High Dividend Low Volatility

IE00BZ4BMM98

AZIONARIO

50 maggiori titoli dell’EuroStoxx ad alto dividendo e bassa volatilità

Valuta denominazione

Prezzo al 17/1/2020

Data acquisto

Trend da 2/1/2020

Yield 17/1/2020

Eur

28 €

+0,9%

4,5%

Distribuzione trimestrale

Volatilità

Prezzo a oggi (ore 11.00 28/2/20)

Trend a oggi dal 2/1/2020

Yield 28/2/2020

Medio alta - 13,1%

24,5 €

-11,6%

4,9%


 

Peso su rata ipotetica 1.000 € mese

Etf

Isin

Sottostante

25%

Ubs Usa 10+ Year Treasury Bond hedged

LU1459800113

OBBLIGAZIONARIO

Titoli di Stato Usa con scadenza oltre 10 anni e copertura del cambio €/$

Valuta denominazione

Prezzo al 17/1/2020

Trend da 2/1/20

Yield 17/1/2020

Eur

10,4 €

+1,3%

3,7%

Distribuzione

Semestrale

Volatilità

Prezzo a oggi (ore 11.00 28/2/20)

Trend a oggi dal 2/1/2020

Yield 28/2/2020

Medio alta - 12,8%

11,54 €

+12,6%

2,1%


 

Peso su rata ipotetica 1.000 € mese

Etf

Isin

Sottostante

25% (si veda nota 1)

Lyxor Usd Liquid Emerging Markets Sovereigns

LU1686831030

OBBLIGAZIONARIO

Titoli di Stato dei Paesi emergenti in $ con copertura del cambio €/$

Valuta denominazione

Prezzo al 17/1/2020

Data acquisto

Trend da 2/1/2020

Yield 17/1/2020

Eur

94,3 €

+0,6%

5,1%

Distribuzione annuale

Volatilità

Prezzo a oggi (ore 11.00 28/2/20)

Trend a oggi dal 2/1/2020

Yield 28/2/2020

Medio bassa - 5,6%

91,2 €

-2,7%

5,3%


 

Peso su rata ipotetica 1.000 € mese

Etf

Isin

Sottostante

25% (si veda nota 1)

VanEck Vectors Eur Sovereign Capped AAA-AA 1-5 years

NL0010273801

OBBLIGAZIONARIO Titoli di Stato area eurozona con alto rating scadenze 1-5 anni

Valuta denominazione

Prezzo al 17/1/2020

Data acquisto

Trend da 2/1/2020

Yield 17/1/2020

Eur

21,4 €

+0,1%

2,5%

Distribuzione trimestrale

Volatilità

Prezzo a oggi (ore 11.00 28/2/20)

Trend a oggi dal 2/1/2020

Yield 28/2/2020

Bassa - 2,6%

21,6 €

+0,4%

2,5%

►►► Nota

(1) Per chi volesse assumere un po’ di rischio in più si può ipotizzare una riduzione del peso sul totale del VanEck Vectors Eur Sovereign Capped AAA-AA 1-5 years al 10-15% e un corrispondente aumento di quelli degli Etf Invesco e Lyxor.

Da segnalare

● Per l’Invesco EuroStoxx High Dividend Low Volatility a metà marzo è previsto un primo stacco dividendo. Eccellenti gli scambi.

● L’Ubs Usa 10+ Year Treasury Bond hedged il 3 febbraio ha pagato 0,11 euro di cedola. La prossima è prevista a fine luglio. Elevati gli scambi. Da segnalare l’errore di Borsa Italiana che pubblica sulla scheda del titolo un dato della cedola in dollari.

● Il Lyxor Usd Liquid Emerging Markets Sovereigns evidenzia scambi in calo.

● L’Etf VanEck Vectors Eur Sovereign Capped AAA-AA 1-5 years si conferma poco scambiato, sebbene il market maker sia sempre presente con spread denaro-lettera però piuttosto elevati (dallo 0,8 all’1% in termini percentuali). Il 18 marzo è previsto lo stacco di una cedola.

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento