Azioni TXT e-Solutions, ERG, IGD

Tre società granitiche stanno per distribuire un dividendo, spesso straordinario, molto interessante.

Sappiamo benissimo che dopo il giorno dello stacco il valore del titolo dovrebbe perdere l'entità del dividendo distribuito ma la legge statistica della borsa ci mostra che quasi sempre tale dividendo viene parzialmente prima o poi recuperato. Da tale statistica nasce la ricerca di azioni dall'elevato dividendo in quanto si scommette sul successivo rimbalzo.

Ma la scelta deve concernere solide società. Ne citiamo tre per gli appassionati di questa procedura di acquisto che proprio nelle prossime settimane staccheranno cedole consistenti.

1) TXT e-Solutions. Grazie alla vendita della divisione Retail la compagnia TXT e-Solutions ha chiuso il 2017 con un utile passato da 5,5 a 68,5 milioni €. TXT ha ora in cassa 87 milioni €, una delle più consistenti posizioni finanziarie attive della borsa italiana. Capitalizza infatti 145 milioni € ed il 60% è cash .... Per festeggiare tale lucrosa vendita il CdA ha deliberato la distribuzione di un dividendo straordinario di 1 euro, anche se tale cifra poteva essere ancora piu' elevata per i soci ma accontentiamoci ....è sempre un rendimento di quasi il 9% rispetto alle attuali quotazioni di 11,30 euro. Un 9% merita attenzione in questi momenti di tassi azzerati. Lo stacco è atteso tra breve: il 7 maggio.

2) ERG. La società genovese ha chiuso l'esercizio con un utile cresciuto da 107 a 142 milioni €. La vendita di Total Erg ha parzialmente positivamente influito su tale risultato. Per festeggiare tale operazione il dividendo viene integrato di 0,40 euro ed elevato a 1,15 euro e quindi l'azione rende il 6%. La cedola sara' staccata il 21 maggio.

3) IGD. La società, reduce dall'aumento di capitale, aveva comunicato che il 2017 si era chiuso con un utile salito da 68 a 86 milioni €. Ogni azione, comprese quelle del recentissimo aumento di capitale, riceveranno un dividendo di 0,5 euro con un rendimento del 6,5%, abbastanza consistente.

Come citato in precedenza sappiamo benissimo che il recupero del dividendo non avviene il giorno dopo, ma che spesso bisogna attendere un pò di tempo. La statistica ci mostra anche che tale recupero è più veloce per compagnie caratterizzate da buone prospettive e business poco rischiosi, proprio come nel caso di TXT, ERG e IGD.

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

9 Commenti

Non accontentarti solo degli articoli Free!

Registrati gratuitamente e avrai accesso senza limitazioni ai servizi premium per 3 giorni!

I commenti dei lettori

9 Commenti

  • Massimo V.
    24 Apr 2018

    Ottima segnalazione di Pier Nicola su Azimut (Ftse Mib)

    prendo i dati dalla tabella riassuntiva del Dott. Raffo:

    Dividend yield lordo: 11,6%
    Dividendo 2018/esercizio 2017: 2 €
    Di cui… 1 € cash e 1€ in azioni
    Data pagamento: 23/5/18
    Variazione su 2017: 100%

    Tra l'altro Azimut a livello grafico è iper-congestionata.... può venirci fuori una bella operazione, bisogna studiarsi il timing: manca 1 mese allo stacco, e come riferimento è stato interessante osservare il comportamento ieri dei titoli che hanno staccato dividendi

    Parecchi hanno recuperato Buona parte della cedola tornando a quotazioni di venerdì o poco sotto (Ferrari, Fineco, Unicredit, Piaggio, Aut.merid.) tra le negative Luxottica e poco altro

    Max

  • Massimo V.
    20 Apr 2018

    E' uscito questo comunicato riguardo al dividendo, ma non è specificata la tassazione applicata: credo sia quella abituale ma il Dott. Bellosta lo saprà confermare o meno con certezza!

    TXT - Assemblea approva bilancio 2017 e dividendo di €1 per azione
    20/04/2018 10:03 MKI

    L'assemblea degli azionisti di TXT ha esaminato e approvato il progetto di bilancio al 31 dicembre 2017. L'utile netto consolidato 2017 ha raggiunto 68,6 milioni (5,6 milioni nel 2016), di cui 1,8 milioni per Continuing Operations della Divisione TXT Next e 66,8 milioni per la cessione della Divisione TXT Retail.
    I ricavi delle Continuing Operations si sono attestati a 35,9 milioni, in crescita dell'8,4% rispetto al 2016, con Ebitda di 3,5 milioni (9,7% dei ricavi). La posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2017 era positiva per 87,3 milioni.
    L'assemblea ha inoltre approvato la distribuzione di un dividendo pari a 1 euro per azione (0,30 euro quello a valere sull'esercizio 2016), con esclusione delle azioni proprie e con pagamento a partire dal 9 maggio 2018, record date 8 maggio 2018 e stacco cedola 7 maggio 2018. I dividendi totali saranno quindi di circa 11,7 milioni distribuiti a 11,7 milioni di azioni.
    Gli azionisti hanno infine rinnovato l'autorizzazione all'acquisto, per un periodo di 18 mesi, di azioni proprie fino al massimo del 20% del capitale sociale. Ad oggi TXT detiene in portafoglio 1.296.451 azioni proprie (pari al 9,97% del capitale) acquistate ad un prezzo medio di 2,37 euro per azione.

    www.marketinsight.it

  • Pier Nicola A.
    19 Apr 2018

    io aggiungerei anche Azimut

  • Davide Alessandro L.
    19 Apr 2018

    Gent.mo dott. Guido Bellosta non trovo sulla stampa notizie relative alla natura del dividendo che staccherà txt, sarà ordinario o straordinario?e di conseguenza come sarà la sua tassazione?
    Grazie per la sua risposta!

  • Davide Alessandro L.
    19 Apr 2018

    Gent.mo dott. Guido Bellosta non trovo sulla stampa notizie relative alla natura del dividendo che staccherà txt, sarà ordinario o straordinario?e di conseguenza come sarà la sua tassazione?
    Grazie per la sua risposta!

  • Guido B.
    19 Apr 2018

    BFF ha permesso un micro utile nel primo giorno di oltre l'1%. tenendo conto delle ritenute sul dividendo. Sembra un rendimento ridicolo,ma un 1% in un giorno,su base annua, e' buono. Poi ha deluso. Di solito,statisticamente,vale proprio la pena di prendere,come ha fatto lei, le azioni qualche giorno o settimana prima dello stacco. In tal modo si sfrutta l'effetto gregge di chi compera proprio all'ultimo per lucrare sullo stacco.....buon trading

  • Massimo V.
    18 Apr 2018

    P.s. Avevo proposto stesse considerazioni a Dott.Raffo, su un suo post recente riguardo ai maxi dividendo in arrivo su P.Affari e la risposta è stata a grandi linee che non è così facile ipotizzare il comportamento post stacco, ed ogni caso fa storia a se... poi mi ha accennato alla sua tecnica operativa X i titoli “da dividendo” ed ho notato una comune (con Lei) attenzione ai titoli che staccano dividendo in azioni/warrant

  • Massimo V.
    18 Apr 2018

    P.s. Avevo proposto stesse considerazioni a Dott.Raffo, su un suo post recente riguardo ai maxi dividendo in arrivo su P.Affari e la risposta è stata a grandi linee che non è così facile ipotizzare il comportamento post stacco, ed ogni caso fa storia a se... poi mi ha accennato alla sua tecnica operativa X i titoli “da dividendo” ed ho notato una comune (con Lei) attenzione ai titoli che staccano dividendo in azioni/warrant

  • Massimo V.
    18 Apr 2018

    Buonasera Dott. Bellosta,
    Una decina di giorni fa, in vista dello stacco dividendo di BFF,avevo inserito questa domanda/considerazione in uno dei suoi post sul titolo:

    “lunedì 9 bancafarma staccherà il corposo dividendo di 0,492€ (ca. 8,3% ai prezzi attuali)

    Per ora siamo sempre nei dintorni dei prezzi a cui l'azionista di maggioranza ha "battuto cassa", e quindi sui minimi dell'ultimo periodo.

    Secondo la sua esperienza (e senza ovviamente "fare l'indovino"...) è preferibile posizionarsi sul titolo ora, in previsione di una possibile accelerazione pre-stacco, oppure subito dopo lo stacco del dividendo (magari appena un po' dopo: per la mia piccola esperienza, se il titolo è già sotto pressione, potrebbe accelerare al ribasso appena dopo lo stacco, anche per effetto di ordini automatici di vendita lasciati inseriti da qualche "sbadato" trader che non tiene conto dello stacco cedola).

    L'anno scorso ci ho provato con le BSRP ma, a parte un bella accelerazione un mesetto prima dello stacco cedola, poi ho insistito e la mossa è stata deleteria: il titolo ha stornato sia prima che dopo la cedola

    Grazie in anticipo e buon lavoro!”

    Vedo ora che l’argomento è tornato di interesse: su Txt ed Erg sono già piazzato (sto leggero visto il periodo un po’ strambo), su Igd mi è andata bene una volta ma tendo ad essere molto prudente (X non dire allergico) su settore immobiliare (ognuno ha le sue idiosincrasie sul mkt)

Lascia un commento