argento


Un mese fa avevamo riportato su queste colonne il parere di dotti analisti americani. Segnalavano come, molto spesso nelle ultimissime settimane, nella giornata di VENERDI POMERIGGIO in USA, a mercati CINESI CHIUSI, avvenissero una valanga di vendite di contratti FUTURE di argento per rompere talune resistenze ed innestare vendite forzate fatte dai graficisti. Una situazione facilissima da vedere sui grafici.

I fatti erano chiarissimi. Bastava vedere le quotazioni di venerdi pomeriggio,tarda serata, per noi europei. Tutti sanno, da molti decenni, che le quotazioni dell'argento sono manipolate vergognosamente e che l'entità dell'argento venduto allo scoperto è SUPERIORE all'entità del metallo bianco presente al Comex o in altri magazzini.

Tutto quanto concerne l'ignobile speculazione sull'argento è stato scritto su queste pagine nell'ultimo triennio riportando quanto  scritto da Ted Butler il più noto analista del mercato con studi sempre assistiti dai numeri.

Quanto sopra per segnalare che la manina (anzi "manona") ribassista, dopo qualche settimana di vacanza è tornata imperiosa a colpire al ribasso i mercati venerdì pomeriggio facendo scendere da 17 $/oz a poco piu' di 16.50 $ le quotazioni dell'argento. Tutto questo, al solito, quando i mercati delle commodities in Cina sono chiuse.

Quattro similari attacchi non sono coincidenze. Teniamo presente quindi, per coloro che desiderassero farsi una posizione in argento, che la statistica ci consiglia di operare a fine settimana.....!

(L'autore del presente articolo non è iscritto all'ordine dei giornalisti e potrebbe detenere i titoli oggetto dei suoi articoli)

Nessun commento

I commenti dei lettori

Non ci sono commenti per questo articolo. Vuole essere il primo a commentarlo?

Lascia un commento